Seleziona una pagina

Siamo fieri di annunciare che la proposta sottoposta da Maxfone allo European Data Incubator ha superato la prima fase del progetto, garantendosi così l’accesso al passo successivo.

L’EDI è un progetto di innovazione promosso e co-finanziato dall’Unione Europea nel contesto del programma Horizon 2020, e dalla BDVA nel contesto della Big Data Value PPP. In linea con l’intento delle due istituzioni, lo scopo dello European Data Incubator è di favorire l’incubazione sostenibile in ambito Big Data.

Più concretamente, il progetto si pone l’obiettivo di facilitare la diffusione di strumenti di Big Data da parte delle start-up e delle PMI, aumentando al contempo le competenze tecniche e di business delle aziende selezionate.

In risposta ad una delle due challenge di natura sportiva avanzate dall’EDI, in collaborazione con la International Association of Athletics Federations (IAAF), la nostra proposta prevede l’impiego di Photostream per rendere più coinvolgente l’esperienza dei fan alle gare di atletica, e più efficace la comunicazione di informazioni riguardanti gli atleti ed i risultati.

“Per fornire un’esperienza digitale emozionante durante eventi di atletica, la capacità di immortalare e contestualizzare le performance è un fattore chiave per il coinvolgimento e la partecipazione dei fan.”

Questa la premessa della challenge, che richiede alle aziende di sviluppare un concept, integrando più data-sets, capace di generare uno storytelling visivo utile e coinvolgente per il pubblico.

Non solo: il concept dovrà essere integrato con sistemi già esistenti ed aumentare di una percentuale predeterminata l’engagement del pubblico, sia online (sul sito ed i social) che offline.

Photostream si pone quindi come la soluzione ottimale per adempiere ai criteri richiesti, essendo un servizio sviluppato proprio in ottica di eventi, con l’obiettivo di soddisfare queste stesse necessità.

Sei pronto a diventare data driven?

Iscriviti per ricevere gli ultimi insight di mercato!

Grazie, ha inizio un piccolo passo per diventare data driven