Case study

ARENA DI VERONA

Il Total Wall che ha contribuito a rendere magico il Festival d’Estate 2020 del più grande teatro lirico open-air del mondo.

La personalizzazione del Festival d’Estate 2020

In occasione del Festival la Fondazione Arena ha abbandonato il classico azzurro che contraddistingue il suo logo per far spazio ad un rosso intenso, simbolo la forza e determinazione del settore teatrale, oltre che della passione “nel Cuore della Musica”.

L’hashtag #inarena

L’hashtag protagonista del Festival è il consolidato #inarena.

A contribuire alla sua veicolazione è stata anche l’iniziativa “Verona Capitale”, che ha visto l’esposizione di alcuni allestimenti scenografici nelle principali vie della città, coinvolgendo così i passanti ad arricchire il Total Wall e condividere i propri scatti sui social.

Mosaico social

I social monitorati sono stati due: Instagram e Twitter

Instagram per via del carattere emozionale della musica e della volontà di attrarre un pubblico giovane.

Twitter per la natura internazionale del teatro, da sempre tappa di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

I contenuti raccolti hanno così dato vita ad un mosaico social coinvolgente e dal forte impatto visivo.

Il cartellone e i manifesti

Veicolati tradizionalmente su fermate dell’autobus, all’interno di magazine e sul sito internet, il Total Wall ha contribuito alla promozione digitale del principale strumento di comunicazione adottato da Fondazione Arena: il cartellone e i manifesti delle singole serate.

Valore per gli Sponsor

Fondazione Arena ha scelto di ritagliare una sezione ad hoc del Total Wall per curare la visibilità degli sponsor in ogni spazio in cui è stato trasmesso il Total Wall.

Dati aggiornati ad Agosto 2020